Disponibili Reqtify – ControlBuild – AUTOSAR Builder nella versione 2017 FD01

Disponibili Reqtify – ControlBuild – AUTOSAR Builder nella versione 2017 FD01

Sono ora disponibili Reqtify, ControlBuild e AUTOSAR Builder (e Embedded Electronic Architecture) nella versione 2017 FD01.

  • Reqtify

Reqtify è uno strumento interattivo di tracciabilità dei requisiti e analisi di impatto. Reqtify può interfacciarsi un vasto numero di formato dati, formati di file (repository requisito, il codice sorgente, e strumenti di progettazione / CAD / testing), rendendolo versatile ed integrabile nei più disparati ambienti.

  • Controlbuild

ControlBuild è un ambiente per la progettazione e la validazione di algoritmi di controllo distribuito e di monitoraggio dei sistemi; può essere utilizzato nel medesimo modo per applicazioni software embedded critiche. ControlBuild soddisfa le esigenze delle industrie railway, navale, energia e ingegneria di processo.
PLCGEN (PLCopen SSIL2 Certified C-Code Generator) è un generatore automatico di codice che prende il formato XML standard PLCopen come input e fornisce il codice sorgente C compatibile con la EN50128-SSIL2.

  • AUTOSAR Builder

AUTOSAR Builder è uno strumento di progettazione AUTOSAR-compatibile, che garantisce lo sviluppo di moduli software di base, la definizione di interfacce applicative e la metodologia di sviluppo. AUTOSAR Builder è adatto sia per la progettazione di ECU, sia per la progettazione dei sistemi multi-ECU. Genera codice C AUTOSAR-compatibile pronto per essere incorporato in centraline di destinazione.

Come ottenere i nuovi tool 2017 FD01

I client che hanno un contratto di manutenzione attivo potranno scaricare gratuitamente le nuove versioni, richiedendo il link alla email support@dofware.com. Se invece non siete ancora clienti Dofware potete contattarci scrivendo a info@dofware.com.

Nuova versione CFD OpenFOAM®

Nuova versione CFD OpenFOAM®

Rilasciata la versione 4.1 di OpenFOAM®

La OpenFOAM® Foundation ha annunciato il rilascio della nuova versione 4.1 di OpenFOAM, strumento CFD open source. Sono state introdotte nuove implementazioni al fine di migliorarne usabilità e stabilità, e per fare il fix di alcuni bug evidenziati nella release precedente.

Di seguito elenchiamo i principali cambiamenti introdotti nella versione 4.1:

  • OpenFOAM 4.1 è basata sulla versione 6 delle librerie Scotch/PT-Scotch per abilitare e supportare la parallelizzazione in snappyHexMesh.  Tali librerie vengono fornite negli stessi pacchetti openfoam4 e openfoam-dev (Scotch/PT-Scotch v6.0.3)
  • Nuova implementazione del solutore basato sul gradiente bi-coniugato stabilizzato PBiCGStab, atto alla trattazione delle matrici lduMatrices attraverso un precondizionatore selezionabile da run-time. I test evidenziano che il PBiCGStab utilizzato in accoppiamento al precondizionatore DILU sia più robusto ed affidabile, e mostri una velocità di convergenza di circa 2 volte superiore rispetto al classico PBiCG accoppiato al DILU, questo soprattutto se utilizzato in parallelo, situazione nella quale talvolta il PBiCG diverge. » more »
  • Supporto all’applicazione delle functionObjects a specifiche regioni del dominio, in modo tale che l’opzione -region sia disponibile nell’utility postProcess. » more »
  • Nuove sorgenti di tipo fvOption disponibili da applicare alle equazioni della quantità di moto face-based nei solutori reactingEulerFoam, twoPhaseEulerFoam. » more »

Disponibile Dymola 2017 FD01

Disponibile Dymola 2017 FD01

E’ ora disponibile Dymola 2017 FD01

Questa release continua la costante evoluzione del tool Dymola incrementando funzionalità e migliorando quelle già presenti.

  • Modellazione e simulazione

Una delle maggiori novità è l’integrazione nel tool base Dymola delle librerie Model Calibration, Model Management e Real-Time Simulation (prima gestite come librerie aggiuntive). L’obiettivo è quello di dare allo sviluppatore uno strumento sempre più completo, in grado di garantire il supporto tecnologico indispensabile per lo sviluppo di modelli sofisticati e performanti.

Continua a leggere

Nuovi Training OpenFOAM®

Nuovi Training OpenFOAM®

Dofware eroga nuovi corsi di formazione sul software opensource CFD OpenFOAM®. Sono previste due tipologie di corsi, una per principianti, l’altra per utenti esperti che vogliono ampliare le funzionalità di base. Per avere maggiori dettagli sull’offerta formativa vi rimandiamo al seguente link

E’ ora disponibile Dymola 2017!

E’ ora disponibile Dymola 2017!

Siamo lieti di annunciare il rilascio di Dymola 2017.

Questa release contiene numerose nuove funzionalità ed aggiornamenti, eccone alcune:

  • Modellazione e simulazione

Ulteriormente potenziate le funzionalità di ricerca e filtraggio sia dei componenti che di testo all’interno degli editor di schema e di codice per rendere più facile la navigazione dei modelli, in particolare per sistemi grandi e complessi. Continua a leggere

Dassault Systèmes premiata come “Best Supplier” dal Gruppo PSA

Dassault Systèmes premiata come “Best Supplier” dal Gruppo PSA

3o May 2016. Oggi Dassault Systèmes ha annunciato di essere onorata nell’aver ricevuto il premio dal Gruppo PSA “Value Creation Product and Services” durante il dodicesimo evento “Best Supplier Awards” tenutosi in Poissy, Francia. Il premio è dato ai fornitori che hanno un maggior coinvolgimento con il Gruppo PSA, che dimostrano di aver pienamente compreso le necessità di PSA e che sono stati proattivi nel soddisfarle. Dassault Systèmes è stata premiata per la sua piattaforma 3DEXPERIENCE come strumento chiave per la trasformazione digitale che il Gruppo PSA sta portando avanti nel suo dipartimento di Ricerca e Sviluppo su scala globale.

QTronic: Nuove versioni 3.3.1 Silver e TestWeaver

QTronic: Nuove versioni 3.3.1 Silver e TestWeaver

Sono state rilasciate le nuove versioni 3.3.1 di Siver e TestWeaver.

I maggiori cambiamenti dalla versione 3.3.0 alla 3.3.1:

  • source code coverage con CTC++: nel caso CTC++ non sia installato o il test della licenza attraverso il comando CTC_ON, CTC_FULL non funzionasse, la simulazione proseguirà senza le metriche di copertura del codice;
  • export verso Jenkins: il messaggio di terminazione, che documenta il motivo normale / anormale stop del run, non viene esportato per ogni script
  • test databases: vengo generat dei warning nel caso in cui degli stimoli importati da un db di test non possano essere impostati  a causa di cambiamenti nella strumentazione del codice
  • run di comandi esterni in RTL con #exec: vengono inserite automatimante nuove righe HTML (BR) nel momento in cui vengano trovate nuove linee in formato ASCII nell’output generato
  • scenarioSource: nuove proprietà disponibili per gli states tables; fornisce informazioni sulla fonte dello scenario che ha generato lo stato attuale
  • TESTWEAVER_SUT_EXPERIMENT: nuova variabile di ambinete
  • alcuni bug minori sono stati risolti

Verifysoft CTC++ :Nuova interfaccia per Simulink

Verifysoft CTC++
Verifysoft Testwell CTC++ Code Coverage Software

Verifysoft annuncia una nuova interfaccia di Testwell CTC ++  per MATLAB Simulink.
Te
stwell CTC++ “Test Coverage Analyser” è lo strumento ideale analisi di copertura del codice, è in grado di supportare tutti i compilatori e tutti i target embedded oggi maggiormente utilizzati e risulta essere di semplice integrazione in ambienti complessi.

Lo strumento è in grado di analizzare differenti livelli di copertura fino, come il modified condition o il Decision Coverage, fino ad arrivare anche al Multicondition. Può essere utilizzato per analizzare software scritto in C, C ++, Java e C # e normalmente viene utilizzato all’interno di catene complesse per la “Validazione & Verifica”, ad esempio: dSPACE SystemDesk, dSPACE TargetLink, Imagix 4D, SonarQube, AUTOSAR Builder, PikeTec, QTronic TestWeaver, e molti altri.

Simulink di The MathWorks è uno strumento ingegneristico ormai standard del settore embedded e risulta essere altamente configurabile. Grazie alla semplice ma efficace tecnologia di Testwell CTC++ basata su script, è stato realizzato il connettore tra i due tools senza scrivere specifiche ‘patches’, infatti gli adattamenti di Testwell CTC ++ ad altri strumenti hanno bisogno di soli parametri espressi sottoforma testuale. Il video offre una vista completa su come raccogliere i dati di copertura con Testwell CTC++ in Simulink di The MathWorks.

Nuova versione CFD OpenFOAM®

Nuova versione CFD OpenFOAM®

In questa nuova versione del CFD open source OpenFOAM® 3.0.1 sono state introdotte le seguenti novità:

  • Turbulence Modelling: wallShearStress, funziona con qualsiasi modello di turbolenza, modificando le istanze di modelli di turbolenza monofase
  • Multiphase, Reacting Flows: aggiunto supporto LTS ai solutori reactingMultiphaseEulerFoam e reactingEulerFoam Saturation modelling: risolti i ticket sui modelli si saturazione
  • Thermal Flows: migliorata la coerenza tra P1 e fvDOM
  • Meshing: corretto l’orientamento della zona frontale del meshRefinementBaffles
  • CFD Boundary Conditions: risolti ticket su uniformInletOutletFvPatchField, fanFvPatchField freestreamPressureFvPatchScalarField,porousBafflePressureFvPatchField, nutWallFunctionFvPatchScalarField e waveDisplacementPointPatchVectorField.
  • Generico: foamNewBC, foamNewApp: script per creare codice template per le condizioni al contorno

Per avere maggiori informazioni visita le seguente pagina: http://www.dofware.com/servizi/computational-fluid-dynamics oppure contattaci al: http://www.dofware.com/azienda/contatti/

Dassault Systèmes: DESIGN in the Age of Experience

Dassault Systèmes: DESIGN in the Age of Experience

Global User Conference Dassault Systèmes
Milano , 11 – 12 Aprile

Registrazione e programma

Unitevi a DOFWARE per due giornate ricche di suggestioni e ispirazioni dove confluiranno innovazione, design, ingegneria e business.

Il design nell’era dell’esperienza  – Scoprite il futuro del design ascoltando le menti più brillanti e visionarie, fra cui il dirigente, designer e tecnologo statunitense John Maeda dei MIT Media Labs, insieme ad altri esperti di fama internazionale.

Nuove soluzioni  – Oltre il CAD, oltre la visualizzazione realistica per vivere esperienze realistiche, fino ai big data, al System Engineering integrato, alla Simulazione Analitica e al loro ruolo chiave nella progettazione.